Giochi




Può capitare che nel rapporto tra progettista ed esecutore si crei uno stimolo reciproco che porta al desiderio di "giocare" con il proprio lavoro, ecco in quelle situazioni cosa può succedere.




Una persona fa una domanda ad un amico , questa è l'origine di questo oggetto che resta a testimonianza di ciò.
http://www.spazio3z.it/JK7.htm
realizzazione 2012
progetto arch. Giorgio Melesi


Non propriamente un gioco , ma una scommessa, un progetto e un percorso che sto portando avanti da quattro anni per la realizzazione di un ufficio ricavato da una torre una volta utilizzata per gli allacciamenti elettrici. L'obbiettivo di ottenere uno spazio non piu semplicemente verticale ma che rappresenti anche le qualita espressive del progettista e realizzative di tutto il ...


E' un modo anche questo forse di giocare, intrecciando e sovrapponendo vari pezzi legni di varie essenze, facendo delle tarsie oppure degli incastri di massello


Il percorso che porta un pezzo di legno alla sua prima analisi con una piallatura superficiale e che tramite un disegno ben preciso diventerà un oggetto d'arredo


Un gioco di incastri per ottenere più pezzi che possano ricomporsi in un oggetto solo.
progetto : arch. Giorgio Melesi


Nasce con il desiderio di provare a giocare con un progetto e con la sua esecuzione, allo scopo non solo di realizzare un gioco ma di comunicare la voglia di giocare che ha animato gli artisti di questo progetto a chi lo userà;
il Grillo nasce nelle calde sere estive del 2005, dove a tenermi compagnia durante questa realizzazione c'era un grillo con il suo frinire.

a Emma